La Grande Guerra
La Guerra della Brigata Sassari
La nascita della Leggenda
» Il mito della Brigata Sassari
» I caratteri del soldato sardo
» Le ragioni della Leggenda
» La Brigata Sassari negli organi di stampa
» La movimentazione della Brigata Sassari
» Certo non solo numeri
Note bibliografiche e fotografiche
Le fotografie della Grande Guerra
» Fotografi soldati e soldati fotografi
I perché
Gli uomini
» Alfredo Graziani
» Camillo Bellieni
» Giuseppe Musinu
» Giuseppe Tommasi
» Leonardo Motzo
» Sardus Fontana
Un ricordo in onore di ...
» In onore di Giovannangelo Sanna, di Orune
» In onore di Leonardo Motzo e Giovanni Zolo, di Bolotana
I campi di battaglia della Sassari
» Il Carso e le sue Doline
» Monte Fior
» Monte Zebio e l`Altipiano di Asiago
Gli Eventi per il Centenario
» Sardegna e Sardi nella Grande Guerra: l`eco della stampa
Oggi come allora ...
Battorchentas iddhas ...
» Tuili e i suoi fanti
» Silanus e i suoi Fanti
» Fordongianus e i suoi Fanti
» Ovodda e i suoi Fanti
» Decimomannu e i suoi Fanti
» Assemini e i suoi Fanti
» Portotorres e i suoi fanti
se vuoi sostenerci clicca sui nostri sponsor
______________________________
 
 
 

                                                                                

 

L`idea
 
 
Più che da un`idea  il  sito  prende  vita  da  un  amore  nato  per  caso, in una calda giornata  di giugno, quasi  40  anni  fa.
 
Da una settimana era  terminato l`anno  scolastico e noi, ragazzi  di sedici anni o poco più, ci  preparavamo   per  le vacanze estive.   Il nostro punto  di  ritrovo, nella  piazza  centrale  della  cittadina, era  proprio  di  fronte  alla  biblioteca  comunale  e  quel  giorno, qualche minuto  prima  dell`orario  di  chiusura,  mi venne l`idea  di  prendere  in prestito un libro  da  leggere nei  già  caldi pomeriggi di inizio estate.
 
Entrai nella fresca sala della biblioteca, mi aggirai tra gli scaffali ma non trovai niente di coinvolgente. L`ora  tarda  mi stava  mettendo fretta, ma  proprio  per  la decisione  improvvisa  non avevo  idea  alcuna  sul  libro da leggere.
 
Mi incuriosì  però  un  piccolo  volume  dalla  copertina chiara  e il titolo  sbiadito; il dorso  era rovinato  e  la rilegatura stramata. Chissà perchè ma la  parola   " ... Sassari"   attirò la mia attenzione.

Il libro, che  apparteneva al gruppo di quelli appena  rientrati dal prestito  e ancora da risistemare, era posato, casualmente, sulla scrivania della bibliotecaria  alla quale stavo per dire che non avevo trovato nulla di interessante.  Allungai la mano.
 
Rimasi immediatamente colpito dal titolo: “Gli intrepidi sardi della Brigata Sassari”, di Leonardo Motzo; del Generale Leonardo Motzo di Bolotana.
 
Finii di leggerlo prima di notte e la storia d`amore ebbe inizio.
 
Dieci anni dopo, soldato di leva,  giurai   fedeltà  alla  Repubblica  di  fronte  alla  Bandiera  del   151° Reggimento.
Indossai   anche   io   le   mostrine   bianco-rosse, che ancora stringo nella mano.
 
Destino.
 

 
 
Oggi, a quasi cento anni dall`inizio della Prima Guerra Mondiale e dalla costituzione della Brigata Sassari, questo sito ha il solo scopo di onorare la storia e il sacrificio della Brigata Sassari nella Guerra Europea, di valorizzarne e divulgarne le immagini e i documenti, considerando tali vestigia patrimonio   comune   e   inalienabile   del  Popolo  Sardo.
 
 
A tale fine auspichiamo la partecipazione di coloro i quali, essendo in possesso di documentazione riguardante la guerra della Brigata Sassari, avranno il piacere di condividere tali testimonianze con tutti i Sardi, per ricordare con loro il sacrificio dei 100.000 isolani che furono arruolati nel Regio Esercito Italiano.

è un'idea di Roberto Pilia
home |  mappa del sito |  newsletter |  contattaci |  privacy |  inviaci il tuo materiale | 
Tutti i Diritti Riservati - All Rights Reserved.
E' vietata la riproduzione anche parziale di questo sito o sue parti in qualsiasi forma e su qualsiasi supporto.
Utenti Connessi:  10 | Totale Visite:  1369742
Il tuo ip: 52.91.185.49
Realizzazione:  Bezier - www.bezier.it